Blog

internet del futuro

L’Internet del futuro sarà così: 5 trend da tenere d’occhio

L’Internet  del futuro non è facilmente prevedibile. Eppure esistono dei trend già oggi che possono dare delle chiare indicazioni. Assoprovider svela cinque scenari sul futuro della Rete.

Come sarà l’Internet del futuro? Quello dei provider è un lavoro molto delicato. Devono essere bravi ad adattarsi alle tecnologie esistenti per fornire i migliori servizi di Internet. E allo stesso tempo essere capaci di anticipare i trend del web. Il mondo cambia in fretta e le evoluzioni di Internet sono veloci e già in atto, anche se spesso non ce ne accorgiamo.

Abbiamo provato in questo post a immaginare come sarà il futuro della Rete da qui ai prossimi anni. Ecco cinque scenari possibili.

1. Il LiFi manda in pensione il wifi

Sai cos’è il LiFI? È una tecnologia che usa la luce Led come canale di connessione. Ecco in parole semplici il funzionamento: c’è una lampada LED e un apparecchio che riconosce il segnale luminoso. Il messaggio digitale viene codificato e convertito in intervalli di luce.

I vantaggi della tecnologia sono tanti:

      • Maggiore velocità: lo spettro di luce promette una velocità 10mila volte superiore a quella delle onde radio tradizionali.In un test nel 2015 il LiFi ha toccato una velocità massima di 50 gigabyte al secondo.
      • Uso in ambienti chiusi: Il LiFi potrebbe essere utilizzato anche in aeroporti o ospedali, non interferisce sulle apparecchiature come le onde radio del wifi.
      • Maggiore sicurezza: Il LiFi non può attraversare le pareti di una stanza, quindi nessuno potrebbe rubarti dati e mettere a rischio l’integrità dei tuoi dati online.

    2. Internet aumenta la realtà di tutti

    Si sente parlare tanto di realtà virtuale e aumentata. Dopo l’esperimento non proprio fortunato dei Google Glass, tutti i big dell’hitech stanno sperimentando nuove strade per portare queste tecnologie in un mercato di massa. Microsoft con le HoloLens, Oculus Rift, la startup acquistata da Facebook per 2 miliardi di dollari, sono solo alcuni dei progetti più finanziati negli ultimi anni.

    Se riusciranno a realizzare prodotti facili da usare, la realtà aumentata e virtuale diventerà naturale in futuro. Allora gli utenti accederanno a Internet e potranno, attraverso lenti e visori, viaggiare in posti esotici, chattare con amici in stanze virtuali, e fare acquisti sulla Rete, vedendo i prodotti in 3D.

    3. Internet è nelle cose

    Oggi l’Internet delle cose è già una realtà. Frigoriferi, sveglie, orologi, sistemi di illuminazione, tutti gli oggetti possono essere connessi alla Rete, dialogare tra loro e cooperare. Nei prossimi 10 anni, questo trend sarà esteso a tutto, portafogli, dispositivi medicali, fino all’auto. Il trasporto “connesso” sarà una manna dal cielo e renderà la guida molto più sicura, attraverso i sistemi di automazione.

    Tutti i grandi marchi nell’automotive stanno già sperimentando auto a guida automatica. Tesla, è una spanna avanti a tutti, le sue auto connesse e “driverless” (senza autista), hanno dimostrato nei test effettuati finora di ridurre gli incidenti del 40%.

    4. La voce, la nuova UI

    Nel futuro di Internet dominerà la “voce” e gli assistenti virtuali. Ha ottenuto molto successo Echo, il cilindro di Amazon che puoi comandare via voce, domandandogli di riprodurre una canzone, informarti sulle previsioni del tempo, convertire unità di misura…Per non parlare degli assistenti virtuali che già abbiamo sui nostri smartphone, come Siri, ai quali chiediamo di reperire un numero in rubrica e fare una telefonata. Nel futuro di Internet questi sistemi saranno sempre più migliorati, con l’eliminazione di tutte le imperfezioni che oggi hanno.

    La voce è destinata a rimpiazzare il “touch” e tutti i software del futuro saranno valutati sulla base delle loro capacità di rispondere ai comandi vocali. In altre parole, la voce servirà a valutare la UI, la “user experience” dell’utente.

    5. Connessi anche dall’universo

    Delle previsioni questa è quella più fantascientifica, ma che ha una base di verità. La Terra non sarà più l’unico Pianeta connesso alla Rete. Gli uomini del futuro potranno collegarsi a Internet anche da Marte! Questo è il progetto del visionario Elon Musk. L’imprenditore sta lavorando da anni alla colonizzazione del Pianeta Rosso. I viaggiatori o i residenti di Marte potranno comunicare con i loro cari sulla Terra, attraverso la Rete.

Condividi questo post