ApLab4.0: I Partner Incontrano i Soci

Tornano gli eventi web di Assoprovider: guarda la replica dell’ultimo ApLab4.0 con le iniziative dell’associazione e le soluzioni proposte dai nostri partner.

Soluzioni per la fibra in ambito residenziale (Genexis), l’innovazione nel mondo delle TLC (evoseed), il filtraggio DNS (FlashStart) e l’invio di messaggi WhatsApp da un client di Posta (Mail2WA): tante le proposte tecnologiche innovative dei nostri partner, presentate durante un nuovo appuntamento con ApLab4.0.

E poi ancora le iniziative di Assoprovider, con APPA22, il rinnovo del Consiglio Direttivo a Roma, il prossimo novembre, e la nuova battaglia contro il caro bollette con “Non Posso Pagare”.

Per rivedere il webinar completo, visita: https://apeventiweb.it/apweb0422-aplab4-0-focus-tecnico/ 

Non Posso Pagare: la battaglia contro il caro bollette

In apertura del webinar, Antonella Oliviero, CEO di Consulsat e consigliere nazionale di Assoprovider, presenta l’iniziativa “Non Posso Pagare”, che ha come obiettivo sensibilizzare l’opinione pubblica e in particolar modo i rappresentanti politici sulle difficoltà delle aziende nel pagamento delle bollette, aumentate sensibilmente negli ultimi mesi a causa del caro energia.

«La mia azienda, così come quella di tanti colleghi, è stata colpita in maniera significativa – spiega Oliviero – A luglio, l’aumento della bolletta elettrica è stato di circa il 400%. Ecco perché abbiamo lanciato l’iniziativa “Non Posso Pagare”, per sottolineare come non manchi la volontà di pagare, ma proprio la possibilità di farlo».

Insieme a Marcello Cama, vicepresidente nazionale di Assoprovider, Oliviero ha allora registrato il dominio http://www.nonpossopagare.org e lanciato una pagina Facebook Non Posso Pagare, per raccogliere le testimonianze di altri imprenditori in difficoltà.

«È una battaglia fondamentale: se i costi continuano a essere così alti, non so quanto possiamo sostenere una situazione del genere. Invito tutti a partecipare e a metterci la faccia», conclude Oliviero.

Cama sottolinea infine come il consiglio direttivo di Assoprovider abbia offerto il proprio patrocinio all’iniziativa.

APPA22, evento Assoprovider a Palermo

Il webinar prosegue con la presentazione delle attività di APPA22, l’evento di Assoprovider del 30 settembre a Palermo.

Cama ricorda come la giornata sarà divisa in due tronconi: il primo, nella mattinata, sarà dedicato agli interventi istituzionali, mentre il secondo, dopo pranzo, sarà un’occasione di lavoro, con interventi tecnici e spazi dedicati ai colloqui con gli sponsor.

Per scoprire il programma completo di APPA22, visita: https://assoprovider.it/appa22/ 

Durante l’appuntamento, ricorda Cama, saranno presentati i due  vadamecum per gli Operatori di Prossimità editi da Assoprovider.

«Il primo è un testo che accompagna nelle attività quotidiane ISP e WISP, raccogliendo tutti gli adempimenti normativi nel settore delle comunicazioni elettroniche: 120 pagine, curate da Alfredo Pasini, consulente per la normativa di Assoprovider, impaginate da Salvatore Morelli, socio di Milagro, ed edito da Consulservice di Antonella Oliviero. Il secondo volume è in realtà la nuova edizione, aggiornata, del vademecum per i Comuni sul recepimento del nuovo Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche».

Entrambi i vademecum, ricorda Cama, saranno offerti gratuitamente ai partecipanti ad APPA22.

A causa dei problemi con lo sciopero del comparto del volo dell’1 ottobre, spiega Cama, l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo è stata spostata a un nuovo appuntamento a Roma, che si svolgerà nel mese di novembre.

A proposito delle elezioni, Cama ricorda che “chi ne ha voglia può presentare la propria candidatura: è faticoso, ma è bello mettersi in gioco a beneficio di tutti”.

Fabrizio Repetto (Genexis): “Tutti meritano la fibra”

Si passa poi alla presentazione dei nuovi partner Assoprovider, che sarà possibile incontrare di persona durante l’evento di Palermo.

Il primo a presentare le proprie soluzioni è Fabrizio Repetto, Country Director di Genexis per l’Italia.

Genexis è fornitore di prodotti e soluzioni CPE per la casa connessa in fibra.

La mission dell’azienda, racconta Repetto, è che «tutti meritano di avere una connessione veloce, per migliorare la propria esistenza: una mission racchiusa nel claim di Genexis ‘Pepole Deserve Fiber’».

Repetto racconta di come il gruppo, nato nel 2002, sia tra i leader europei per le tecnologie FTTH nel mercato residenziale e del microbusiness, fornendo soluzioni a 360 gradi, dal punto di accesso fino alla distribuzione nel network domestico. 

«I nostri clienti sono installatori, network operator e provider, anche regionali», spiega Repetto.

In particolare, Genexis è specializzata in soluzioni modulari, che integrano diversi blocchi interoperabili, sia dal punto di vista hardware che software, per esempio offrendo servizi di management per la Smart Home, la sicurezza e la videosorveglianza.

Paolo Visintin (evoseed): “Entriamo nell’era delle TELCO 4.0”

Tocca poi a Paolo Visintin, Founder e CEO di evoseed, technology provider che ha l’obiettivo di affiancare le imprese di telecomunicazione nella realizzazione dei loro progetti di innovazione digitale, con soluzioni a valore aggiunto.

Visintin spiega che l’obiettivo è di «affiancare le aziende del settore per entrare insieme nell’era TELCO 4.0: in Italia si può e si deve innovare e soprattutto tutti se lo possono permettere. Oggi è indispensabile creare valore aggiunto attraverso i propri servizi, per differenziarsi, aumentare il tasso di retention e conquistare nuovi clienti».

Visintin entra poi nello specifico delle soluzioni offerte dall’azienda, che possono essere divise in due categorie.

La prima, i cosiddetti seed, sono i prodotti innovativi realizzati da evoseed. Un esempio è Intoona, che impiega un sistema di intelligenza artificiale via VoIP, per aprire ticket, registrare richieste di preventivi, pilotare l’instradamento delle chiamate e così via.

La seconda categoria di soluzioni offerte da evoseed riguarda invece i progetti di partenariato con gli operatori di settore. Chi ha un’idea innovativa nel settore Telco, può dialogare con l’azienda nelle fasi di Ricerca e Prototipazione, oltre che farsi aiutare nelle fasi di test della nuova tecnologia sul mercato.

Francesco Collini (FlashStart): “Connessioni sicure ovunque”

La parola passa a Francesco Collini, Founder e CEO di FlashStart, azienda che, dalla Romagna, ha portato le sue soluzioni per il filtraggio DNS di malware e contenuti indesiderati in tutto il mondo.

«ISP e WISP – spiega Collini – devono fornire connettività sicura e affidabile. Un obiettivo raggiungibile attraverso un filtro contro i malware e contro ogni tipologia di siti proibiti, come la pedopornografia. In questo modo, il provider può offrire la sicurezza della navigazione come plusvalore della connettività».

FlashStart lavora con l’intelligenza artificiale, processando da 6 a 7 miliardi di query DNS, realizzando in questo modo delle campionature che identificano le principali minacce per gli utenti del web.

La soluzione dell’azienda è personalizzabile a seconda delle esigenze dell’utente e protegge da più di 80 categorie di minacce, dalla pubblicità ai malware (adware, backdoor, ransomware, phishing e così via), fino ai contenuti illegali come la pedopornografia. In questo modo, è possibile creare dei profili personalizzati per la tipologia di cliente come la famiglia, la piccola impresa, la scuola e così via.

Marcello Cama (NetLab): “Una soluzione a cui nessuno aveva ancora pensato”

Chiude gli interventi delle aziende partner Marcello Cama, che con NetLab ha realizzato il servizio Mail2WA.

Il prodotto innovativo permette di inviare messaggi WhatsApp, anche allegando immagini e pdf, da un client di posta.

«Attualmente non esiste niente di simile al mondo – spiega Cama – Il nostro web service è semplice e veloce da installare: basta un minuto per l’attivazione e 30 secondi per l’integrazione».

L’applicazione del servizio è molto ampia. È possibile integrarlo con il proprio CRM o software per il mail marketing come MailChimp, per semplificare la gestione dei contatti. O ancora si può adoperare per il ticketing e la gestione degli ordini di un e-commerce (Mail2WA è oggi integrabile con PrestaShop e WooCommerce).

Il servizio ha superato in poche settimane i 200 beta tester.

Paolo Di Francesco, ambassador Genexis: “Venite a toccare con mano le soluzioni dei nostri partner”

Qual è il ruolo degli ambasciatori? Paolo Di Francesco, consigliere nazionale Assoprovider e ambassador Genexis, racconta infine il ruolo di questa figura all’interno dell’associazione:

«Il produttore non sempre è abituato a comunicare e interfacciarsi con i colleghi più piccoli, gli Operatori di Prossimità. D’altro canto, anche gli operatori non sono abituati a interfacciarsi con i produttori in maniera diretta. L’ambasciatore è allora un mediatore che crea interesse, nei confronti dei colleghi, su prodotti e produttori. L’ambasciatore quindi non è un distributore, ma mette in contatto i produttori/fornitori di tecnologia e i potenziali clienti».

Per rivedere il webinar completo, visita: https://apeventiweb.it/apweb0422-aplab4-0-focus-tecnico/ 

Hits: 9

Ultimi Post

asso20.png

Secretary's office

C/O Antonio Ruggiero - Via Casa Sasso, 7 - 84014 Nocera Inferiore (SA)

Phone

+39 081 197 23000

Mail

info@assoprovider.it

Associazione di Provider Internet Indipendenti
Dal 1999 combattiamo il Digital Divide!

ISP, WISP, Webmaster, Web Agency, AIUTACI AD AIUTARTI
Iscriviti ad Assoprovider ! Per info: segreteria@assoprovider.it