operatori di prossimità
asso20.png

Digital Advertising: più trasparenza e opportunità con AlgoWifi

Portare più trasparenza nel settore della pubblicità digitale e offrire opportunità di guadagno ai possessori di reti wifi pubbliche. Questa è la mission di AlgoWifi, il progetto ideato da Marco Caldarazzo di MetroWiMax socio Assoprovider e Operatore di Prossimità.

Per comprendere bene AlgoWifi e perché rappresenta una possibilità di business per gli Operatori di Prossimità, bisogna prima raccontare cos’è Algorand, la blockchain che rende possibile il progetto.

Algorand in breve

Algorand è una blockchain di terza generazione che riesce a rispettare tre requisiti: la scalabilità, la sicurezza e il decentramento. Il cuore alla base della blockchain è il PurePos, un rivoluzionario protocollo di consenso ideato da un professore siciliano, Silvio Micali, cattedra al MIT, vincitore del Premio Turing 2013  e presidente di Algorand. Qui trovi il nostro webinar per approfondire

Cos’è AlgoWifi for Hotspot

Il progetto AlgoWifi nasce dalla necessità degli operatori di prossimità di avere un guadagno istantaneo e tracciabile dalle reti wifi pubbliche: «Perché non possiamo guadagnare qualcosa per coprire i costi di sviluppo e costruire un business più grande? Da questa domanda sono partito. Mi ero già appassionato ad Algorand, diventando developer ambassador della blockchain. Ho pensato che il sistema si prestasse perfettamente alla costruzione di un rapporto più solido tra inserzionisti e operatori», spiega Caldarazzo.

Funziona così: l’inserzionista compra un pacchetto di visualizzazioni. Crea un messaggio che riproduce in digitale la cartellonistica stradale. Ad ogni visualizzazione di un utente, l’operatore viene pagato con uno stable token che potrà usare poi come preferisce.  Scambiarlo in ALGO (la crypto di Algorand), oppure convertirlo in EURO o buoni.

Il sistema può  essere inserito anche sulle connessioni casalinghe utilizzando i modem/router più comuni. Così facendo permette di risparmiare sui costi dell’abbonamento ed essere strumento di marketing  per gli operatori di prossimità.

La blockchain di Algorand certifica, come un notaio, l’avvenuta visualizzazione: «Con questo sistema si disintermedia la relazione tra inserzionisti ed operatore. Si monetizza in modo semplice e trasparente, scavalcando i player che dominano nel mondo dell’advertising online», continua Caldarazzo.

Come funziona AlgoWifi per il Web 3.0

Caldarazzo e il team di sviluppo si rendono conto che il sistema è estremamente flessibile e può essere replicato anche per remunerare il traffico generato dai siti web.

Così nasce AlgoWifi for Web 3.0 che mette in connessione online, inserzionisti e proprietari di siti Internet: «AlgoWIFI è attivo in  test. Ad oggi abbiamo circa 15 campagne attive, che in  30 gg  hanno generato circa  325mila  visualizzazioni», dichiara Caldarazzo.

Per rendere il sistema ancora più trasparente, ha sviluppato uno strumento, si chiama AlgoCounter e serve a misurare in modo obiettivo il traffico di un sito Internet: «In sostanza, l’inserzionista può chiedere al proprietario del sito Internet di inserire un codice attraverso il quale può monitorare se le informazioni sul traffico sono esatte. Allo stesso tempo, il proprietario può valutare le potenzialità economiche del suo sito in modo rapido»

AlgoWifi oggi è una startup innovativa finanziata con un grant da Algorand Foundation.

Info: https://doc.algowifi.com/

Hits: 40

asso20.png

Secretary's office

C/O Antonio Ruggiero - Via Casa Sasso, 7 - 84014 Nocera Inferiore (SA)

Phone

+39 081 197 23000

Mail

info@assoprovider.it

Associazione di Provider Internet Indipendenti
Dal 1999 combattiamo il Digital Divide!

ISP, WISP, Webmaster, Web Agency, AIUTACI AD AIUTARTI
Iscriviti ad Assoprovider ! Per info: segreteria@assoprovider.it